NUOVO!

DESERTO BIANCO

18.00

COD: 9788898669783 Categorie: ,

Descrizione

Un romanzo la cui caratteristica essenziale è la superba credibilità, che, pur nella ricchezza dei voli pindarici, impone a qualsiasi lettore l’esigenza di una riflessione che rischia di rovesciarne o almeno condizionarne le certezze.

La qualità degli argomenti trattati non va a scapito della piacevolezza della lettura. La innerva anzi di una dialettica forte, impetuosa, fondata, diretta al cuore dei problemi. Il lettore è costretto a scavare nella sua interiorità, alla ricerca dei buchi neri fatti emergere dalla forza degli eventi e dall’incisività degli assunti. Piacere e tensione si mescolano in un processo di arricchimento intellettuale e morale che riesce a procedere indefesso nonostante la presenza di alcuni episodi di forte sessualità che parrebbero essere messi a bella posta per allontanare la meta. Tutto si condensa in una nobilità d’intenti che va oltre l’apparente deroga morale, dalla quale in verità mai gli autori si allontanano. Ne consegue una lezione che rappresenta l’unica via per salvare il mondo: l’indispensabilità di guardare sempre al fondo dell’animo dei nostri interlocutori, non fermarsi mai al movimento delle labbra.

Il libro si conclude con una proposta molto forte, un’autentica mazzata. In realtà per chi è attento alla successione degli eventi e al loro significato, si tratta di un finale persino logico. Insufficiente a risolvere i nostri problemi ma in grado di dare una spinta notevole al crollo dei falsi miti che ci opprimono.

Anche la prosa è forte, aggressiva, diretta: forma e contenuto si fondono in una grande armonia che conquista il lettore, lasciandogli un segno indelebile.

Informazioni aggiuntive

Peso 300 g
Dimensioni 2 × 15 × 21 cm
TORNA SU