Soranzo Aurora

Classe 1985, laureanda in Storia e Tutela dei beni culturali a Padova figlia d’arte del famoso scrittore scomparso Dario Soranzo autore dell’Opera “I Cognomi dei Veneti”, fin da ragazzina si avvicina al mondo della Cultura in particolar modo nell’ambito della Glottologia. Gli strumenti principali della Glottologia sono l’analisi dei ricordi storici e la comparazione delle caratteristiche interne -vocabolario, morfologia e sintassi – di lingue attuali ed estinte. L’obiettivo è tracciare lo sviluppo e le affiliazioni genetiche delle lingue nel mondo, e di comprendere il processo di evoluzione linguistica. Una classificazione di tutte le lingue in alberi genealogici è al tempo stesso un risultato importante ed uno strumento necessario di questo sforzo. Attualmente, Soranzo collabora con diversi periodici Veneti in ambito storico. Organizzatrice di eventi culturali sulla storia Veneta collabora con Nicola Brusco per diffondere la storia locale attraverso il personaggio animato “ Dino da Sandrà”, è appassionata fotografa e ricercatrice d’archivio. Nominata nel 2010 come componente della Commissione Consiliare Scuola e Cultura in qualità di “cittadino esperto” al quartiere 6 di Padova.

TOP