Frison Carlo

Carlo Frison (Padova, 1946), insegnante di chimica nelle scuole medie superiori, ha abbinato la formazione scientifica alle discipline umanistiche, riallacciandosi all’esempio dei filosofi naturali che fino al Settecento spaziavano dalla fisica alla metafisica. I suoi studi riguardano temi biblici, il pensiero degli astrologi-astronomi del passato, l’archeo-astronomia delle città padane e la storia del Veneto antico. Le principali pubblicazioni sono:

La preistoria biblica. Ovvero quando l’uomo perse una costola (1979). Gli atlantidi e i cainiti. Due leggende sui popoli preistorici mediterrane (1981). La comparsa dell’uomo secondo i miti sulle razze primordiali (1983). La fiaba di Gilgamesh nel paese dei viventi (1984). Dal pilpotis al doge. La collegialità del governo veneto (1997). Il Natale e le feste del plenilunio nelle religioni monoteiste (2000). Nel nome di Elohim e di Yahweh e dello Spirito Santo (2012).

Di argomento strettamente scientifico è invece il saggio: La legge dei quattro gusci del sistema solare in relazione con le unità di misura di Planck (2013).

TOP